Navigazione veloce

Accoglienza Continuità e Orientamento

 “La scuola della continuità potrà lasciare ai propri bimbi due eredità durevoli:

le radici e le ali, le une per non dimenticare, le altre per volare” (Hodding Carter)

Il nostro Istituto Comprensivo si ispira a questo motto per la sua attività di Accoglienza Continuità e Orientamento, partendo dalle Indicazioni Ministeriali (D.M. 254 del 16 novembre 2012 in G.U. n. 30 del 5 febbraio 2013).

L’itinerario scolastico dai tre ai quattordici anni, pur abbracciando tre tipologie di scuola caratterizzate ciascuna da una specifica identità educativa e professionale, è progressivo e continuo. La presenza, sempre più diffusa, degli istituti comprensivi consente la progettazione di un unico curricolo verticale e facilita il raccordo tra le diverse tipologie di scuola.

Si parte allora dalle attività di Accoglienza effettuate principalmente durante la prima settimana di scuola, nella quale tutte le classi svolgono attività volte alla conoscenza del nuovo gruppo o al ritrovarsi insieme in armonia. A prescindere dalle discipline insegnate, ogni docente sarà impegnato in un percorso didattico comune, concordato precedentemente in riunioni dipartimentali dedicate.

Si continua, poi, con la Continuità, la quale si prefigge di lavorare su due livelli:

continuità verticale con l’obiettivo di prevenire le difficoltà di passaggio tra i diversi gradi di scuola dell’Istituto e i conseguenti fenomeni di disagio;

continuità orizzontale con i compito di promuovere l’integrazione con la famiglia e il territorio e di pervenire ad un confronto e alla condivisione delle strategie educative, sulla base dei bisogni formativi dell’alunno, per favorire una sua crescita armonica. Le azioni mirano anche alla prevenzione del disagio e della dispersione.

Si termina con le attività di Orientamento con le quali si permette la conoscenza delle proposte didattiche, degli sbocchi professionali, degli indirizzi universitari da poter intraprendere alla fine del percorso scolastico, offerti dagli istituti d’istruzione superiore presenti nel territorio. Per gli alunni delle classi terze medie si programmano, infatti,  degli incontri con i docenti di tali scuole. Il percorso attivato per l’orientamento tende anche ad accompagnare gli alunni nelle loro scelta della scuola superiore anche attraverso l’ausilio di professionalità esterne.

 

PROTOCOLLO-DI-ACCOGLIENZA-ALUNNI-DSA

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA ALUNNI ADOTTATI

 

Orientamento